Giveaway e concorsi: attenzione alle multe!

 

giveaway concorso multa

Giveaway e concorsi: la legge mette ordine nelle modalità di svolgimento e nella definizione dei premi.  Al giorno d’oggi la rete e i social network pullulano di concorsi a premi e giveaway destinati ad assegnare premi di ogni genere ai partecipanti.

I giveaway, in particolare, è una formula concorsuale particolarmente diffusa sui social, dal momento che consiste di partecipare all’estrazione di premi attraverso un semplice commento sulla pagina facebook oppure cliccando sul tasto like per diventare fan del brand che indice il concorso. In questo modo le aziende riescono ad introdurre sul mercato i nuovi prodotti, a pubblicizzarli gratuitamente e a raccogliere i resoconti dei nuovi opinion leader in giro sui social.

A partire dal 2010 la legge si è interessata in modo particolare a questo tipo di manifestazioni definendo in modo dettagliato i requisiti di cui devono disporre le aziende interessate, le modalità di espletamento e di assegnazione dei premi. La legge, inoltre, prevede l’acquisizione di informazioni relative a chi si appresta a vendere i propri prodotti online ricorrendo allo strumento del concorso a premi per incrementare le vendite, accrescere la propria popolarità e fidelizzare i clienti.

Le Novità Introdotte dalla Legge del 2010

D’ora in avanti, per la vendita di prodotti in fimo attraverso concorsi e giveaway online, occorre far riferimento alla Divisione delle Manifestazioni a Premio della Direzione Generale mercato, concorrenza, consumatore, vigilanza e normativa tecnica. Si tratta di un organo che supporta e controlla lo svolgimento dei concorsi e si assicura che le operazioni di vendita online siano svolte secondo la normativa.

La legge stabilisce inoltre l’obbligo, per l’impresa che intende avviare una manifestazione a premi, di comunicarlo preventivamente, presentando anche opportuna documentazione relativa all’attività di produzione svolta.

Le informazioni saranno pubblicamente consultabili nell’apposita sezione del sito internet dedicato.

I concorsi a premi e Giveaway

I concorsi a premi sono suddivisi in due categorie:

  • Concorsi,
  • Operazioni.

Il pubblico interessato comprende i seguenti soggetti:

  • Rivenditori,
  • Consumatori finali,
  • Lavoratori dipendenti,
  • Concessionari.

Con la legge del 5 luglio del 2010, inoltre, viene stabilito che in caso di concorsi e giveaway non possono essere corrisposti premi in denaro, titoli azionari o altri titoli direttamente collegati ad un corrispettivo pecuniario.

La normativa specifica a cui fare riferimento è la seguente:

  • Decreto-legge 28 aprile 2009, n. 39
  • Legge 24 giugno 2009, n. 77
  • Decreto direttoriale 5 luglio 2010

Multe in caso di infrazione

In caso di mancato rispetto delle modalità esplicitate nella normativa possono essere applicate sanzioni diverse a seconda dell’infrazione:

  • mancata comunicazione o comunicazione inviata successivamente all’inizio del concorso (da 2.065,83 € a 10.329,14 €).
  • Svolgimento del concorso in modo differente dalle modalità previste (da 1.032,91 € a 5.164,57 €)
  • Concorsi e operazioni a premio vietati (da 50.000,00 € a 500.000,00 €), somma raddoppiata in caso di proseguimento del concorso nonostante il divieto.

Quindi attenzione e Buon lavoro a tutte!

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *