Pasta Ruba-Forma per creare i tuoi stampi

 

stampo pasta ruba forma gomma siliconica

La chiamano pasta ruba-forma: ma cos’è in realtà? Si tratta di una pasta di gomma siliconica plasmabile, con una consistenza particolarmente scorrevole. Questo perchè deve essere modellabile alla perfezione per creare degli utili stampi per fimo. Per chi si diletta in questi lavoretti, la pasta ruba-forma è essenziale per un buon lavoro di precisione ed anche esteticamente gradevole.

Qualche indicazione utile per acquistare la pasta ruba-forma

prochima pasta ruba forma gomma siliconicaUna delle marche più popolari che troverete in commercio, che produce la pasta ruba-forma, è la Prochima: questa ditta produce due modelli tra cui poter scegliere:

  • la gomma da colata e
  • la gomma plasmabile.

La decisione va operata in base all’utilizzo che se ne farà: per calchi di piccoli oggetti o bassorilievi, sarà meglio optare per il primo tipo; per riprodurre oggetti di dimensioni piuttosto corpose, la seconda si presta sicuramente meglio. Per lavorare con il fimo, quindi, meglio la pasta a colata.

Dove comprarla e quanto costa

Il prezzo si aggira sui 40 euro al kilogrammo, variabili in base alle varie marche; su internet questo mercato ha più concorrenza, quindi anche i prezzi tenderanno ad essere più bassi, mentre nei vari negozi si trovano pacchetti “standard”, con confezionamenti un po’ più generici ed adattabili alle varie esigenze. Se volete cercarla in città, sappiate che dovrete recarvi in diversi ferramenta e negozi belle-arti per trovarla! Se sarete fortunati, anche qualche cartoleria ben fornita saprà fornirvela.

Come usare la pasta ruba-forma

Analizziamo i due casi possibili:

Piccoli stampi: si versa la gomma da colata direttamente sull’originale che si vuole riprodurre e si pone il tutto all’interno di un qualsiasi recipiente. Lo stampo si crea in 3-5 minuti e successivamente si può staccare la pasta dal modello. In un secondo momento, si modella il fimo direttamente nello stampo creato e si cuoce ( a bagno maria o in forno, come preferite), per poi staccarlo facilmente grazie alla straordinaria anti-aderenza della pasta ruba-forma.

Grandi stampi: possono essere statue o grandi opere d’arte; vanno ricoperti con uno strato sottile ed uniforme di pasta ma, una volta che esso avrà fatto presa, bisognerà trovare un sostegno per lo stampo, per mantenerlo in posizione di utilizzo. tuttavia, questo secondo caso non è molto frequente e, perlomeno, non riguarda i lavoretti di casa con il fimo!

Altri possibili utilizzi della pasta ruba-forma

La pasta ruba-forma è atossica ed anallergica, proprio perchè in silicone: questo significa che può essere utilizzata anche per trarne dei calchi del corpo umano! I due componenti della pasta (una parte rossa ed una bianca da mescolare insieme, di uguale volume) non sporcano e non lasciano segni. Questo materiale, per la sua malleabilità e facilità nell’usarla, è adatta anche a scopo didattico per le scuole elementari e medie o licei artistici.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *